Il padiglione d'oro

… è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo … (A. Baricco)

Marie Taglioni e la nascita del balletto romantico

Marie Taglioni, colei nel cui nome si identifica la nascita del balletto romantico, considerata da molti la più grande ballerina del XIX secolo nonché creatrice (insieme al padre) del cosiddetto ‘atto … Continua a leggere

ottobre 13, 2018 · 3 commenti

Duecento anni fa nasceva Marius Petipa, lo zar della danza

Riprendo l’articolo pubblicato su “Danza & Danza” da Domenico Rigotti in occasione del centenario della morte di Marius Petipa. ****************** Se sei figlio di un ballerino e di un’attrice facile … Continua a leggere

agosto 19, 2018 · Lascia un commento

La “terza via” della danza: ricordo di Trisha Brown

Il 18 Marzo ci ha lasciato la grande ballerina e coreografa statunitense Trisha Brown, fondatrice della danza postmoderna. Il Padiglione desidera ricordarla con questo scritto di Eleonora. ************** Difficile ricordare … Continua a leggere

aprile 2, 2017 · Lascia un commento

Storia della danza in pillole – Il nuovo formalismo americano: Merce Cunningham (1919 – 2009)

Come molti coreografi americani, Cunningham si avvicina tardi alla danza, verso cui converte gli iniziali interessi per la carriera di attore che lo avevano portato ad iscriversi, nel 1937, alla … Continua a leggere

settembre 7, 2016 · Lascia un commento

Lettera a un giovane danzatore, di Maurice Béjart

Il bambino si diverte, salta, danza e si butta a capofitto in tutto quello che il movimento gli ispira. La grande ballerina, dopo dieci anni di sforzi giornalieri, esegue dei … Continua a leggere

gennaio 10, 2016 · Lascia un commento

Storia della danza in pillole – La divina Isadora

  Nata a San Francisco da una famiglia di origine irlandese, Isadora Duncan manifestò sin da piccola interesse per la danza, ma ben presto la scuola accademica non si rivela … Continua a leggere

ottobre 13, 2013 · 1 Commento

Carlotta Grisi e Jules Perrot: la danza e l’amore

Caronne Adele Giuseppina Maria Grisi (Visinada, 28 giugno 1819 – St. Jean, Ginevra, 20 maggio 1899) è stata una ballerina italiana, cugina della celebre mezzosoprano Giuditta Grisi. Fu una delle … Continua a leggere

dicembre 28, 2012 · Lascia un commento

Il lirismo, la grazia, la passione e la musicalità di Margot Fonteyn

Margot Fonteyn (Reigate, 18 maggio 1919 – Panama City, 21 febbraio 1991) è stata una danzatrice inglese, tra le più grandi dei suoi tempi. Studiò a Londra con l’insegnante russa … Continua a leggere

ottobre 21, 2012 · 1 Commento

Vaslav Nijinsky: un urlo prima del silenzio

Vaslav Nijinsky (1889 – 1950) “Con la sua danza, i suoi balletti, il suo diario, la pazzia, Vaslav Nijinsky ci manda infiniti segnali. Con i gesti, con gli scritti ci … Continua a leggere

aprile 23, 2012 · Lascia un commento

Six steps for life…till death: in ricordo di Rudik

E dopo un libro “leggero”, uno ben più ponderoso, sia per il peso artistico e umano del personaggio, che per la qualità e la quantità degli argomenti trattati.  Si tratta della … Continua a leggere

aprile 15, 2012 · 9 commenti

Dal Sudafrica all’Europa: la vita breve di John Cranko

John Cranko, nato a Rustenburg, in Sudafrica, nel 1927, studiò danza presso l’Università di Cape Town, dove creò la sua prima coreografia: una suite da L’Histoire du Soldat di Stravinskij … Continua a leggere

ottobre 10, 2010 · Lascia un commento

Deconstruct to reconstruct: William Forsythe

  Ballerino, coreografo e direttore americano (Long Island, New York, 1949), Forsythe viene considerato uno degli esponenti più significativi della tendenza definita “post-classicismo” ed il più autentico erede di George … Continua a leggere

settembre 3, 2010 · Lascia un commento