Il padiglione d'oro

… è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo … (A. Baricco)

Bolle Tour 2019: tutto sold out per le tappe di Bologna al Teatro Europauditorium

Seconda tappa “divina” del Bolletour2019: 6 Marzo, Bologna.
Presenti per noi Cristina ed Eleonora, che questo ci ha raccontato…. (e tra le mani della nostra Étoile Roberto Bolle le rose bianche de #ledivine direttamente sul palcoscenico)

(ph. Cristina Griguolo)

**********

Eccoci a Bologna per la seconda tappa del Bolle Tour 2019, diventata ormai un appuntamento tradizionale.
Il programma della magnifica serata, che ha registrato come sempre il sold out, pensato sulla falsariga del recente spettacolo agli Arcimboldi di Milano, vede in apertura il bel pas de troix Remanso, di cui ho già ampiamente parlato nel precedente articolo dedicato alla serata milanese di gennaio, dove i tre protagonisti Roberto Bolle, Timofej Andrijashenko e Nicola del Freo risultano ben amalgamati in questa bella coreografia di Duato che si snoda nelle ben riuscite sequenze dinamiche e armoniose.

Remanso

Roberto Bolle

A seguire il pdd Lo Schiaccianoci nella versione di Ivanov qui interpretato da Anna Ol e Young Gyu Choi, forse non al loro meglio in questa serata.

Lo schiaccianoci

Ecco quindi Qualia di McGregor: Melissa Hamilton e Roberto Bolle sono pienamente a loro agio nelle prese estreme e nei passaggi arditi che ripetutamente arricchiscono il pezzo del coreografo residente al Royal Ballet.

Qualia

È la volta, poi, nuovamente, di un classico con la C maiuscola: Il lago dei cigni di Petipa, interpretato splendidamente da Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko, entrambi sempre incantevoli.

Il lago dei cigni

Bach Duet di Forsythe è la novità di questa serata per il Bolle Tour, eseguito da Elena Vostrotina con a fianco Roberto Bolle.
La musica di Bach scandisce un bel passo a due, astratto, dal tipico inconfondibile stile Forsythe, in cui risaltano speciali connessioni tra i due ballerini che ballano assieme essendo quasi a fianco l’uno all’altra, con svariati tocchi e giochi di mani.

Bach Duet

Poi Esmeralda con di nuovo in scena Anna Ol e Young Gyu Choi.

Esmeralda

A seguire Canon in D Major di Jîri Bubeniceck con in scena il trio Roberto Bolle, Timofej Andrijashenko e Nicola del Freo.
Già a gennaio compariva nel trio Andrijashenko al posto dell’infortunato, in via di guarigione, Gioacchino Starace e già era evidente il diverso approccio e la diversa lettura della parte eseguita da Andrijashenko. Se infatti Starace con la sua interpretazione regala energia, dinamismo, gioia, con Andrjiashenko ciò che risalta è una maggiore armonia e morbidezza di movimento.

Canon in D major

La serata prosegue con Don Chisciotte nella versione di Petipa interpetato da Nicoletta Manni e Alejandro Virelles.
Qui risalta senza dubbio la Manni, sempre impeccabile, che riesce puntualmente a rendere speciale il personaggio di Kitri qualunque sia la versione in cui viene rappresentato.

Don Chisciotte

In chiusura nuovamente la coppia Melissa Hamilton e Roberto Bolle nell’incantevole Caravaggio di Bigonzetti.

Caravaggio

Una bella serata di danza nella formula del gala che Roberto Bolle ha ormai ampiamente collaudato, diventando al stesso certezza e garanzia di qualità.

Roberto Bolle con Melissa Hamilton ed Elena Vostrotina (ph. Cristina Griguolo)

(Ove non segnalato le foto sono di Eleonora Bartalesi)

Annunci

I vostri pensieri

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Cap's Blog

La musica ha inizio dove finiscono le parole

Italo Kyogen Project

伊太郎狂言プロジェクト

Mr.Loto

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

'mypersonalspoonriverblog®

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

Penne d'Oriente

Giappone, Corea e Cina: un universo di letture ancora da scoprire!

Memorie di una Geisha, multiblog internazionale di HAIKU di ispirazione giapponese

Ci ispiriamo agli antichi maestri giapponesi che cantarono la bellezza della natura e del cosmo, in 17 sillabe che chiamarono HAIKU

Il fiume scorre ancora

Blog letterario di Eufemia Griffo

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

Picture live

Vivir con amor

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

mammacomepiove!

Donna. Mamma. Sognatrice. In proporzioni variabili.

La poesia di un arabesque

"La danza è il linguaggio nascosto dell'anima" Martha Graham

Polvere o stelle

racconti, emozioni e pensieri danzanti

IO, ME E ME STESSA

Per andare nel posto che non sai devi prendere la strada che non conosci

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

Orizzonti blog

blog di viaggi

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

L'angolino di Ale

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

DANZA/DANZARE

considerazioni, training, racconti

Di acqua marina di Lucia Griffo

Just another WordPress.com site

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

jalesh

Just another WordPress.com site

Cetta De Luca

io scrivo

filintrecciati

Just another WordPress.com site

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

Sakura No Hana...

Composizioni in metrica giapponese

Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: