Il padiglione d'oro

… è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo … (A. Baricco)

Book Birthday Tag

Da parecchio tempo non venivo coinvolta in uno di quei simpatici giochi di tag anni fa più diffusi e ora parecchio in disuso.
Secondo me è un modo carino anche per conoscersi un po’ e far conoscere alcuni blog fra quelli che ognuno di noi segue.
Ecco quindi che accolgo volentieri l’invito a partecipare rivoltomi da Serena https://pennedoriente.wordpress.com e, indirettamente, da https://icebreaker694.wordpress.com/2016/01/08/about/ ideatore del gioco. Grazie ad entrambe!

Come per ogni gioco, ci sono delle regole:
1. Citare l’ideatore del gioco (già fatto)
2. Rispondere alle domande
3. Taggare quanti blogger desideri

Quando compi gli anni?
19 novembre

Qual è il tuo segno zodiacale?
Scorpione, probabilmente ascendente Pesci

Qual è la tua pietra di nascita?
Le pietre di colore rosso, rubino e corniola

Conosci qualcuno che compie gli anni il tuo stesso giorno?
Non ne conosco nessuno, ma ricordo che è mia “gemella” Jodie Foster

Quale evento storico è accaduto il giorno del tuo compleanno?
Incuriosita, ho fatto una ricerca su Google e, fra i vari eventi, non ne ho trovato nessuno di particolare importanza. Non sono nemmeno tanti e sono tutti qui https://it.wikipedia.org/wiki/19_novembre

Cosa fai di solito per festeggiare il tuo compleanno?
Dolci e spumante in famiglia

Sei nata di mattina, di pomeriggio o di sera?
Era un lunedì, fra le 15.00 e le 15.30

Se potessi avere qualsiasi regalo per il tuo compleanno cosa desidereresti?
Un viaggio organizzato in Giappone con una guida che sa tutto proprio tutto (magari Eriko, la moglie di mio cugino)

Qual è il tuo primo ricordo relativo al tuo compleanno?
Ricordo pochissimo della mia infanzia, quindi…non saprei…
L’unico che mi è rimasto impresso è quello di alcuni anni fa, festeggiato a Roma in trattoria con cari amici fra tante risate e, la sera successiva, all’Auditorium della Conciliazione per un Gala “Roberto Bolle and Friends”

Come è stato scelto il tuo nome?
In modo curioso: mio padre era (ed è) appassionato di corse automobilistiche e in gioventù faceva i rally. All’epoca un pilota famoso era Manuel Fangio. E quindi sono uscita io, Manuela.

Hai mai dimenticato il tuo compleanno?
No

Book flash: 5 libri che vorresti come regalo per il tuo compleanno

Svetlana Aleksievič, Preghiera per Chernobyl

Questi tre li desideravo molto quindi non potevo aspettare novembre e li ho già acquistati… li inserisco comunque:
Cerchi infiniti, Viaggi in Giappone
Giorgio Amitrano, Iro Iro
Comandante Alfa, Missioni segrete

Gail Honeyman, Eleanor Oliphant sta benissimo

Natsuo Kirino, IN

(mi accorgo che sono 6, ma li lascio tutti lo stesso…)

Ed ora i tag:
Memorie di una geisha
Filintrecciati
Sakura no Hana
Orizzonti
Amiamo la danza classica
Vengo dal mare
La poesia di un arabesque
Pinocchio non c’è più

Riprendo la domanda con cui Serena chiude il suo articolo: e voi, che libro vorreste ricevere per il vostro compleanno?

Annunci

I vostri pensieri

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il agosto 2, 2018 da in Manuela racconta con tag , , , .
Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Cap's Blog

La musica ha inizio dove finiscono le parole

Italo Kyogen Project

伊太郎狂言プロジェクト

Mr.Loto

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

'mypersonalspoonriverblog®

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

Penne d'Oriente

Giappone, Corea e Cina: un universo di letture ancora da scoprire!

Memorie di una Geisha, multiblog internazionale di HAIKU di ispirazione giapponese

Ci ispiriamo agli antichi maestri giapponesi che cantarono la bellezza della natura e del cosmo, in 17 sillabe che chiamarono HAIKU

Il fiume scorre ancora

Blog letterario di Eufemia Griffo

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

Picture live

Vivir con amor

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

mammacomepiove!

Donna. Mamma. Sognatrice. In proporzioni variabili.

La poesia di un arabesque

"La danza è il linguaggio nascosto dell'anima" Martha Graham

Polvere o stelle

racconti, emozioni e pensieri danzanti

IO, ME E ME STESSA

Per andare nel posto che non sai devi prendere la strada che non conosci

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

Orizzonti blog

blog di viaggi

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

L'angolino di Ale

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

DANZA/DANZARE

considerazioni, training, racconti

Di acqua marina di Lucia Griffo

Just another WordPress.com site

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

jalesh

Just another WordPress.com site

Cetta De Luca

io scrivo

filintrecciati

Just another WordPress.com site

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

Sakura No Hana...

Composizioni in metrica giapponese

Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: