Il padiglione d'oro

… è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo … (A. Baricco)

Amavi le rose gialle…e la poesia…ciao Marilicia

Sono una persona che adora il mare, si commuove di fronte a un tramonto, rincorre i sogni e ama la vita, ma che a volte si fa afferrare dalla malinconia. Il più delle volte non so dare una motivazione a questa malinconia che viene dal profondo, è come una nuvola che oscura il sole.
Amo le rose gialle.

98a0075190_7787165_med
Le rose gialle, che ti piacevano tanto…
Questa sera volevo parlare di danza. Ancora. C’è l’articolo di un’amica “divina” in attesa di essere pubblicato e questa era la sera buona.
E invece…
Non lo facevo da parecchio tempo, da qualche mese. Ho fatto zapping fra i blog che seguo, su WordPress e altrove. Ne ho cancellati alcuni che stavano lì nell’elenco ad ammuffire. Mi sono avvicinata col batticuore ad altri, certa che vi avrei trovato belle novità.
Poi sono passata da Marilicia, cara, sensibile e delicata Marilicia. Una delle primissime persone che ho incontrato quando ho scoperto il mondo dei blog, tanti anni fa. Ci siamo subito “seguite” a vicenda, anche quando abbiamo cambiato piattaforma non abbiamo perso il contatto.
Marilicia sempre presente, per un ricordo, un saluto, un commento.
Il suo ultimo è stato questo, all’articolo relativo al balletto Schiaccianoci dello scorso gennaio:
Sarebbe bellissimo tornare bambini, Manuela! Ma si può?
Buona domenica carissima.
Un abbraccio.
Marilicia
Il suo blog http://fantasiaerealta.iobloggo.com era in pausa dal 4 agosto, era andata alcuni giorni a riposare in campagna, Marilicia, e ci aveva dato appuntamento a fine estate… “Dal posto dove vado sarà molto difficile collegarmi con voi”. Il 12 agosto ci ha lasciato.
Da allora non ero più passata dal suo blog e quindi ho saputo solo questa sera.
Mi dispiace non averla seguita di più, lei che era un’anima dolcissima e garbata, così lontana dal mondo e così pregna dei buoni sentimenti persi per strada. L’ho persa anch’io un po’ per strada, per inseguire cosa? Falsi miraggi. Perdonami, dolce Marilicia, sono certa che mi stai ascoltando.
Ti abbraccio forte.
*********

Ho bisogno di sogni nuovi!

La mia fabbrica dei sogni
ha dichiarato bancarotta
soffocata dall’ingordigia
di individui
che non sanno gestire i sogni.

Sto cercando di costruire
una fabbrica che produca nuovi sogni
ma non è facile
perché avrei bisogno di
cieli limpidi
raggi di sole
profumi di vento
suoni di campane.

Intorno a me è tutto grigio
piove e piove senza sosta
non vedo sorrisi
non c’è allegria.

Io non mi arrendo e continuo a sperare
di poter costruire la fabbrica
dei nuovi sogni.

Marilicia 11/06/2016

********
Nell’Universo rarefatto dei sogni
ali di libellula sfiorano il mio viso
illudendomi siano carezze.

Il tocco delle tue mani
lieve e dolce come zucchero filato
ha lasciato l’impronta sulla mia pelle.

Le mie dita cercano quel contatto
lo percepiscono
lo imprigionano un una morsa
che anela al possesso.

Possesso dolce
che non ferisce.
Tocchi lievi
che sfiorano le corde del cuore.
Petali di tenerezza
che parlano d’amore.

Marilicia 09/02/2016

Annunci

I vostri pensieri

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il dicembre 7, 2016 da in Angoli d'amore, Uncategorized con tag , , , , .
Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Cap's Blog

La musica ha inizio dove finiscono le parole

Italo Kyogen Project

伊太郎狂言プロジェクト

Mr.Loto

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

'mypersonalspoonriverblog®

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

Penne d'Oriente

Giappone, Corea e Cina: un universo di letture ancora da scoprire!

Memorie di una Geisha, multiblog internazionale di HAIKU di ispirazione giapponese

Ci ispiriamo agli antichi maestri giapponesi che cantarono la bellezza della natura e del cosmo, in 17 sillabe che chiamarono HAIKU

Il fiume scorre ancora

Blog letterario di Eufemia Griffo

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

Picture live

Vivir con amor

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

mammacomepiove!

Donna. Mamma. Sognatrice. In proporzioni variabili.

La poesia di un arabesque

"La danza è il linguaggio nascosto dell'anima" Martha Graham

Polvere o stelle

racconti, emozioni e pensieri danzanti

IO, ME E ME STESSA

Per andare nel posto che non sai devi prendere la strada che non conosci

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

Orizzonti blog

blog di viaggi

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

L'angolino di Ale

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

DANZA/DANZARE

considerazioni, training, racconti

Di acqua marina di Lucia Griffo

Just another WordPress.com site

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

jalesh

Just another WordPress.com site

Cetta De Luca

io scrivo

filintrecciati

Just another WordPress.com site

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

Sakura No Hana...

Composizioni in metrica giapponese

Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: