Il padiglione d'oro

… è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo … (A. Baricco)

Debutto a Seoul: Roberto Bolle in “Onegin”

 

Appena il tempo di tornare da New York e promuovere il suo tour estivo con i Friends dell’American Ballet Theatre in trasmissione a RTL 102.5, che Roberto Bolle è già volato in Korea.
Roberto, infatti, debutterà il 7 e 8 luglio presso il Seoul Arts Center Opera Theatre, come Artista ospite dell’Universal Ballet, in uno dei ruoli a lui più cari: Onegin.
La sua Tat’jana sarà la delicata e splendida “collega”, Principal Dancer dell’American Ballet Theatre, la coreana Hee Seo.
Di Onegin ho scritto molto: per chi desiderasse rileggere le mie “emozioni” e rivedere qualche fotografia…. ecco i link:
https://ilpadiglionedoro.wordpress.com/2010/10/31/un-dramma-in-danza-onegin/
https://ilpadiglionedoro.wordpress.com/2012/10/07/onegin-intreccio-damore/
Vorrei qui, invece, scrivere qualche nota relativa alla location e, prima ancora, ad Hee Seo, da noi forse non molto conosciuta.

Hee Seo nelle vesti di Tat’jana nell’Onegin di John Cranko, presso l’ABT di New York.
Photo by Nathan Sayers

Nata a Seoul, nella Corea del Sud, ha intrapreso lo studio della danza nella sua città, presso la Sun-hwa Arts Middle School, frequentando poi la Universal Ballet Academy di Washington D.C.
Nel 2003, Hee vinse una borsa di studio per accedere alla John Cranko Ballet Academy di Stoccarda. Nello stesso anno vinse il Prix de Lausanne Award e lo Youth American Grand Prix a New York.
Nel 2004 iniziò a frequentare l’American Ballet Theatre Studio Company e nel 2006 entrò a far parte del Corpo di ballo, interpretando sia ruoli classici che moderni e contemporanei.
Solista nel 2010, è stata nominata Principal Dancer nel luglio 2012.
Dunque una grande partner accompagnerà Roberto in questo suo nuovo e atteso debutto nel mondo Orientale.

Questo moderno e imponente edificio, invece, è il Seoul Arts Center.

SONY DSC

Luogo d’elezione a Seoul per diverse discipline artistiche, comprende una Opera House, una Music Hall, l’Hangaram Art Museum, l’Hangaram Design Museum ed il Seoul Calligraphy Museum.
Oggi è annoverato fra i dieci centri artistici più importanti del mondo.
L’Opera House è il fulcro della vita artistica del Centro. Progettata secondo le forme di un kat (il tradizionale copricapo coreano fatto di bambù e peli di cavallo) e completata nel 1993, comprende tre teatri ed è talmente affascinante da essere forse la meta turistica principale della città di Seoul.

 

Qui, su un palcoscenico dell’Opera House, la nostra splendida étoile Roberto Bolle commuoverà ed emozionerà ancora una volta il pubblico internazionale, che avrà il privilegio di assistere ad uno dei balletti più drammatici e di forte impatto emotivo della storia della danza.

A Roberto va il grandissimo “in bocca al lupo” di tutti noi, orgogliosi di avere un grande Artista ed un grande Uomo a rappresentare l’Eccellenza italiana nel mondo e, da parte mia, anche un arrivederci alle due serate del “Roberto Bolle & Friends from American Ballet Theatre” dei prossimi 21 e 22 luglio, alle Terme di Caracalla a Roma.

Annunci

I vostri pensieri

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Cap's Blog

La musica ha inizio dove finiscono le parole

Italo Kyogen Project

伊太郎狂言プロジェクト

Mr.Loto

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

'mypersonalspoonriverblog®

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

Penne d'Oriente

Giappone, Corea e Cina: un universo di letture ancora da scoprire!

Memorie di una Geisha, multiblog internazionale di HAIKU di ispirazione giapponese

Ci ispiriamo agli antichi maestri giapponesi che cantarono la bellezza della natura e del cosmo, in 17 sillabe che chiamarono HAIKU

Il fiume scorre ancora

Blog letterario di Eufemia Griffo

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

Picture live

Vivir con amor

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

mammacomepiove!

Donna. Mamma. Sognatrice. In proporzioni variabili.

La poesia di un arabesque

"La danza è il linguaggio nascosto dell'anima" Martha Graham

Polvere o stelle

racconti, emozioni e pensieri danzanti

IO, ME E ME STESSA

Per andare nel posto che non sai devi prendere la strada che non conosci

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

Orizzonti blog

blog di viaggi

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

L'angolino di Ale

... è sempre un qualche meraviglioso silenzio che porge alla vita il minuscolo o enorme boato di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo ... (A. Baricco)

DANZA/DANZARE

considerazioni, training, racconti

Di acqua marina di Lucia Griffo

Just another WordPress.com site

17 e 17

UN PO' PIU' DI TWITTER, UN PO' MENO DI UN BLOG

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

jalesh

Just another WordPress.com site

Cetta De Luca

io scrivo

filintrecciati

Just another WordPress.com site

OHMYBLOG | PAOLOSTELLA

just an other actor's blog

Sakura No Hana...

Composizioni in metrica giapponese

Versi in rima sciolta...

Versi che dipingono la natura e non solo...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: